La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

La pervasività delle tecnologie digitali all’interno delle imprese rende necessario un ripensamento delle dinamiche dell’organizzazione. Alle aziende è richiesto uno sforzo per riuscire a coniugare l’automazione digitale con l’intelligenza umana. Molte professioni tradizionali sono destinate a scomparire, ma allo stesso tempo si affermeranno nuovi mestieri.

La progettazione dei nuovi ruoli lavorativi è stato il tema al centro del terzo appuntamento del ciclo di incontri de L’organizzazione oltre la strategia, tenutosi a Milano il 13 febbraio 2019, promosso dalla casa editrice ESTE e dalla rivista Sviluppo&Organizzazione. Nel corso dell’evento sono intervenuti numerosi manager di aziende, i quali si sono confrontati sul tema del design organizzativo e hanno condiviso la loro visione. Leggi tutto >

Organizzazione

Grandi mutamenti stanno influenzando il mondo del lavoro, facendo tornare al centro le dinamiche dell’organizzazione. Nell’industria e nei servizi, le tecnologie digitali e l’Internet of Things prospettano la fine di molte mansioni tradizionali e l’affermarsi di nuovi mestieri.

Proprio la progettazione dei nuovi ruoli lavorativi è stato il tema al centro del terzo appuntamento del ciclo di incontri de L’organizzazione oltre la strategia tenutosi a Milano il 13 febbraio 2019 dopo il convegno sull’Organizzazione 4.0 e le Organizzazioni ambidestre per la conciliazione tra innovazione ed efficienza. Leggi tutto >

Spesso la teoria dei Sistemi complessi adattativi viene citata come un utile riferimento per aiutarci a pensare alle organizzazioni di lavoro nel mondo contemporaneo. I Sistemi complessi adattativi sono i sistemi naturali o artificiali, le cui componenti sono ridondanti, interagiscono localmente e in modo non lineare. Per tale motivo hanno una doppia caratteristica: resistono alle perturbazioni e sanno adattarsi all’ambiente. Leggi tutto >

protezione dati personali

Il 25 giugno 2014 la Suprema Corte statunitense espresse un convincimento che, sebbene non distante da una diffusa percezione, non mancò tuttavia di destare perplessità. La Corte infatti giudicò, in violazione del quarto emendamento della Costituzione, la condotta dell’ufficiale di polizia che, arrestato un cittadino sorpreso sul teatro del crimine a commerciare stupefacenti, utilizzò il telefono del fermato per ricostruire parte della rete dell’organizzazione criminale, individuando peraltro un appartamento nel quale furono rinvenuti droga, armi e un’ingente somma di denaro. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano