La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

L’ambiente lavorativo, in tutte le sue dimensioni, è al centro della vita lavorativa di ogni persona. Un posto di lavoro che oltre a essere luogo di produzione deve essere anche di benessere. Molte aziende lavorano su questi aspetti, con interventi sulla disposizione e la misura degli spazi e degli arredi, sull’intensità della luce (naturale o artificiale), sull’eliminazione dei rumori e l’attenzione ai colori. Leggi tutto >

Dove prima c’erano i macchinari, oggi ci sono lunghe scrivanie da condividere. Nel vecchio locale mensa c’è un’area relax con poltrone e biliardini. Le sale riunioni? Occupano quelli che erano gli uffici dei dirigenti. L’ambiente, esteticamente, spesso rimane lo stesso: grandi loft, vetrate ampie, dettagli in stile post-industriale. Perché quello erano: fabbriche.

Oggi che molti di questi ex complessi industriali sono rinati come coworking, la loro storia non viene nascosta, anzi, è valorizzata con orgoglio. Perché la chiusura di un’azienda, per scelta o necessità, provoca inevitabilmente una ferita nel territorio e fa venire meno un pezzo di identità locale. Ma se quegli stessi spazi sono in grado di reinventarsi come luoghi di lavoro condiviso e di trasformare il trauma in un’occasione di rilancio per la comunità, allora il gioco è fatto. Leggi tutto >

L’incantevole giardino di Frida Kahlo ci coglie tra una fitta vegetazione verde, all’interno di un cortile delizioso e completamente dipinto di un blu brillante. L’insieme è davvero emozionante e suscita –almeno nella sottoscritta– allo stesso tempo una sensazione di calma e benessere e uno stato di potenza dato dall’energia sprigionata dall’intensità del colore.

Presto scoprirò che questo blu deciso si trova un po’ ovunque negli esterni delle case messicane. Il blu è un colore speciale. Secondo la cromoterapia suscita in noi uno stato di armonia ed equilibrio, nonché di calma e ha la facoltà di rilassarci portando equilibrio nella sfera emotiva. Leggi tutto >

Agli inizi del mio percorso professionale si rifletteva sul cambiamento organizzativo riconducendolo a due peculiari ambienti che ipotizzavano diverse modalità di gestione aziendale: un ‘ambiente stabile’ presupponeva azioni e comportamenti di risposta graduali, spesso a seguito di eventi eccezionali che interrompevano una routine; un altro definito ‘ambiente turbolento’ poiché suggeriva azioni e comportamenti proattivi, di anticipazione, peculiari delle organizzazioni competitive e innovative. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano