La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

Stiamo assistendo a una trasformazione epocale del mondo del lavoro. La digitalizzazione ha modificato il modo di produrre e cambiato la modalità con la quale le persone si relazionano. C’è chi profetizza la fine del lavoro che tra l’altro contribuisce a costruire la nostra identità e a dare senso alle nostre vite. Ma il lavoro non è destinato a finire, si sta trasformando sotto i nostri occhi. Leggi tutto >

secondo welfare

Di fronte allo scenario del nostro Paese in trasformazione, con una popolazione che invecchia, l’occupazione femminile in calo e i tassi di fertilità al di sotto della media europea, il secondo welfare si configura come una leva strategica per invertire la direzione di marcia. Ne è convinta Franca Maino, Direttrice del laboratorio Percorsi di Secondo Welfare e Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano, nonché curatrice del volume Welfare aziendale tra dimensione organizzativa e cura della persona (Edizioni ESTE, 2017), che ha affrontato queste tematiche all’evento Wellfeel, organizzato dalla casa editrice ESTE. Leggi tutto >

In ambito welfare aziendale un ruolo centrale è rivestito dai player di mercato. A farne una mappatura è stato Valore Welfare, i cui dati più recenti indicano che ci sono oltre un centinaio di attori, tra cui Provider reseller (48), Provider proprietari (29, di cui 18 puri e 11 ibridi, ossia con un core business differente), e altri soggetti (23).

Come illustrato a Wellfeel da Luca Pesenti, Ricercatore di Sociologia Generale all’Università Cattolica del Sacro Cuore e studioso della tematica welfare aziendale e benessere, la grande pluralità di player dimostra come il mercato possa offrire una vasta offerta; ecco perché il tema della scelta del provider al quale affidarsi è un aspetto molto delicato e interessante, che, secondo l’esperto, “presenta non poche criticità”. “Occorre conoscerli bene per capire quali sono le diverse peculiarità”. Leggi tutto >

Il 2017 è stato l’anno dello Smart working, a livello normativo ci sono stati grandi passi avanti sia per quanto riguarda l’ambito privato sia per quello pubblico, con la cosiddetta Riforma Madia che ha posto l’obiettivo di permettere al 10% dei dipendenti della Pubblica Amministrazione di lavorare in regime di lavoro agile entro la fine del 2018.

In occasione di Wellfeel, il convegno della casa editrice Este dedicato al Benessere organizzativo e al welfare aziendale, è intervenuta sull’argomento Elena Barazzetta, Ricercatrice di Percorsi di secondo welfare. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano