La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

Tag: innovazione

Innovare_burocrazia

Produrre innovazione richiede tempo, energie, concentrazione. L’innovazione è fatica, drena risorse, ha bisogno di intelligenze, menti libere, attenzione. Qualche definizione, prima di entrare nel merito. Per “Business innovation” si intende la creazione di nuovo valore per il cliente (e per l’azienda) tramite il cambiamento di una o più dimensioni dell’offerta. Questo modo di leggere l’innovazione implica che innovare non è ‘fare cose nuove’, ma creare nuovo valore. Inoltre, non rileva quanto un’azienda si percepisca innovativa: l’unico criterio reale di giudizio è la disponibilità del cliente ad ‘aprire il portafoglio’. Leggi tutto >

l'impatto del digitale sulle organizzazioni

Le nuove tecnologie del digitale stanno cambiando i sistemi produttivi dell’industria e dei servizi: robotica, stampanti 3D, tecnologie additive, Internet of Things, Fabbrica 4.0 sono solo alcuni dei driver di inno­vazione emergenti. Trasformazione digitale però non significa solamente dotarsi di nuove tecnologie, ma so­prattutto vuol dire una radicale mu­tazione del modello di business e del ‘mindset’ aziendale. Leggi tutto >

relazioni umane nell'organizzazione

L’evoluzione degli studi organizzativi e gli approcci alla gestione delle risorse umane convergono sempre più sulla necessità di politiche finalizzate allo sviluppo della dimensione individuale e delle relazioni umane in un’ottica integrata di benessere organizzativo, attraverso la creazione di condizioni di lavoro che consentano alle persone di esprimere il proprio potenziale, riconoscersi nel lavoro che svolgono, trovare un senso e un valore per il quale impegnarsi a dare il meglio di sé. Leggi tutto >

Sarebbe utile valutare attentamente ogni cambiamento radicalmente innovativo, prima che la sua adozione modifichi in modo irreversibile il sistema e lo stile di vita di coloro che ne sono toccati. Il cambiamento si presenta in modo neutro, aureolato però del prestigio della novità. Il cavallo presentava il rischio della caduta –talvolta rovinosa–del cavaliere, così come la magia dell’automobile nascondeva il rischio di incidenti, insieme con l’effetto di sistema dell’inquinamento, mentre gli scarichi metabolici del cavallo sono un ottimo fertilizzante. Leggi tutto >

  • 1
  • 2

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano