La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

Tag: politiche retributive

Gli autori
Milena Vainieri, Laboratorio MeS (Management e Sanità). Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
Letizia Ravagli, IRPET Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana
Luca Pirisi, Laboratorio MeS (Management e Sanità). Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e
Direzione Generale della Programmazione Sanitaria, Ministero della Salute.
Leonardo Ghezzi, IRPET Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana
Nicola Sciclone, IRPET Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana
Pierluigi Smaldone, Laboratorio MeS (Management e Sanità). Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Leggi tutto >

Mai come oggi il tema del welfare aziendale ha scatenato un così vivo interesse da parte di tutti, pubblico e privato. Sempre più sono le aziende che decidono di mettere in atto iniziative di work life balance e programmi dedicati ai flexible benefit; e sempre maggiore è il coinvolgimento della politica, come si può osservare da alcune intuizioni riscontrabili nel Disegno di Legge sulla Riforma del mercato del lavoro.
Il 22 gennaio ci siamo ritrovati, per la prima volta a Roma, per discutere di questi temi insieme ad alcuni rappresentanti di istituzioni e aziende. Leggi tutto >

di Michela Vitale
La situazione economica è complicata e le aziende sono sofferenti. Ma mai come nei momenti più difficili bisogna avere il coraggio di investire e fare innovazione, soprattutto sulle persone, cuore delle organizzazioni da ricompensare in modo equo, etico e meritocratico. Ma questo accade davvero? E cosa si aspettano o vorrebbero i dipendenti dall’azienda? Prima di tutto il problema è culturale: per troppo tempo si sono premiate anzianità e fedeltà. E, in questo senso, la crisi ha portato con sé un inversione di marcia positiva: non ci sono più risorse in eccesso da ‘sprecare’. Quali i trend delle politiche retributive? Cosa ci si aspetta in termini di cambiamento culturale e normativo? Alcune imprese vantano il ‘privilegio’ dei comitati retributivi, che sembrano dare respiro a logiche di etica e merito: ma come funzionano? Ci siamo confrontati con alcuni direttori del personale e consulenti aziendali competenti in materia per capire meglio ‘dove stiamo andando’ e qual è ‘la cosa giusta’. Leggi tutto >

Proposte per il benessere organizzativo
Offrire diverse tipologie di servizi al dipendente con diversi livelli di contribuzione da parte delle aziende: di questo si occupa Muoversi.
“Il nostro approccio –spiega Federico Isenburg, Ceo di Muoversi– è pragmatico, legato alle possibilità che offre il Testo Unico del reddito da lavoro dipendente, su cui si costruisce un’offerta che ottimizzi l’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. Muoversi incoraggia le aziende clienti ad aumentare la capacità di spesa dei dipendenti fornendo contributi indiretti attraverso l’erogazione di servizi. Non partiamo dal benessere come idea astratta: deve essere un concetto molto pratico, legato a servizi tangibili e al livello di contribuzione che l’azienda può dare in maniera defiscalizzata. Il benessere è una logica conseguenza di questa combinazione”.
I servizi a catalogo sono circa 250, molto vari: abbonamento al servizio di trasporto pubblico, convenzione con negozi e asili nido, baby sitter, badanti, gestioni delle tessere Aci per le auto dei dipendenti, spesa online, gruppi aziendali… Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 4

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano