La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

Tag: stress lavoro correlato

Intervista ad Antonio Boezio, Amministratore Delegato di Ecostilla

di Valentina Casali

È dimostrato che chi lavora in un ambiente orientato al benessere è un dipendente più motivato ed efficiente, con ricadute importanti in termini di miglioramento delle performance aziendali. Sempre più imprese stanno facendo propria quest’asserzione; di conseguenza, oltre a prendersi cura dello spazio ufficio, offrono ai propri dipendenti servizi che favoriscano il risparmio del tempo e la conciliazione vita-lavoro. In questa logica, Ecostilla –dal 1991 specialista in servizi di facility management– ha deciso di ampliare la propria offerta introducendo il maggiordomo aziendale. Ne parliamo in queste pagine con l’Amministratore Delegato Antonio Boezio. Leggi tutto >

Da unrecente studio pubblicato dall’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (EU-OSHA) emerge che lo stress dei lavoratori è il nemico numero uno della produttività.
Tra i fattori di stress ci sarebbero, oltre all’insicurezza o alla precarietà del posto di lavoro, soprattutto motivazioni non direttamente correlate a questo periodo storico, quali: carichi di lavoro ingenti, tempo personale sacrificato a favore di quello impiegato in ufficio, spostamenti nel traffico, processi di lavoro non ottimizzati. Solo per citarne alcuni. Secondo i dati raccolti, per circa l’80% delle aziende europee lo stress rappresenterebbe un importante fattore di preoccupazione e una delle principali ragioni della perdita di giorni lavorativi.
Per combattere lo stress causato dal lavoro, uno dei migliori alleati è proprio il lavoro! Non è un paradosso: le aziende più orientate al futuro sono, infatti, ormai sempre più attive nel cercare di offrire ai propri dipendenti iniziative che permettano di abbandonare i vecchi schemi lavorativi, per abbracciare la flessibilità di spazi e orari, la velocità, la capacità di adattamento e tutti quegli accorgimenti che permettono di lavorare più serenamente, conciliando il lavoro con la vita privata. Non a caso si parla, dunque, di lavoro agile, un nuovo modo di lavorare e vivere in maniera più efficiente, grazie alla tecnologia.
Lo smart working diviene quindi un prezioso alleato contro lo stress, grazie soprattutto al ruolo chiave rivestito dalla tecnologia, capace di aiutarci a lavorare in modo intelligente e a combattere la tensione. Leggi tutto >

Si è svolta a Milano il 6 febbraio, su proposta di Chiara Bisconti, assessore alla Qualità della vita del Comune di Milano, la prima giornata del lavoro agile. Un esperimento del nuovo Piano territoriale degli orari, istituito con legge nazionale nel 2000 e legge regionale nel 2004, per promuovere un’organizzazione del lavoro che segua le trasformazioni della città. Più tempo per sé, più qualità della vita, più produttività, meno stress e meno inquinamento, questi gli obiettivi. Leggi tutto >

Cosa si intende esattamente per benessere organizzativo? Enzo Spaltro, medico, specializzato in medicina del lavoro e considerato il pioniere della psicologia del lavoro in Italia, ritiene che esistano due diversi concetti legati a questo tema: il benessere e il bellessere, vale a dire la speranza di un benessere futuro.
Stare bene in azienda parte dall’attenzione verso il posto di lavoro e si traduce anche in nuove parole che sostituiscono termini ormai superati come ‘dipendente’.
Di cosa hanno bisogno le persone? Enzo Spaltro parla di ‘orizzonte temporale’ e promesse, base indispensabile per far stare bene chi lavora con noi. Ricordando che sentirsi a proprio agio nell’ambiente professionale è il primo passo verso il perdono e il disvelamento del concetto di bellezza, fulcro del nuovo millennio. Leggi tutto >

  • 1
  • 2
  • 5

© 2018 ESTE Srl - Via A. Vassallo, 31 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - info@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano