La cura della persona e dell’ambiente di lavoro come opportunità di crescita per le organizzazioni

Tag: Zeta Service

Recenti studi dimostrano che esiste una correlazione tra la felicità nell’ambiente di lavoro e l’aumento di produttività delle aziende.

Negli Stati Uniti, dove spesso nascono idee destinate a cambiare il nostro modo di vivere, si sta affermando una nuova figura professionale: quella del Chief Happiness Officer, che ha il compito di prendersi cura del benessere dei dipendenti, per fare in modo che ognuno si senta soddisfatto del suo posto di lavoro. Leggi tutto >

=&0=&

Eliminare stress, ansia e aggressività significa fare in modo che le persone siano in grado di dare il meglio di se stesse in ufficio. Redigere un regolamento snello è una delle prime misure adottabili per fare in modo che una persona liberi tutto il un’azienda e non di un ingranaggio meccanico. Allo stesso modo dichiarare un modello di analisi e valutazione delle performance aiuta il personale nella percezione di sicurezza. In questo modo si sa precisamente cosa il capo si aspetta dai collaboratori.

La formazione è un altro dei tasselli che compongono il ‘puzzle benessere’. Quella della formazione è una leva che permette di offrire alle persone gli strumenti adeguati al raggiungimento dei risultati. La cultura del feedback chiude il cerchio, uno dei mezzi per rendere consapevoli le persone dei propri limiti aiutandole a migliorare.

“L’ascolto e il coinvolgimento dei collaboratori da parte della direzione sono fondamentali per costruire un’azienda sana e innovativa −ci spiega Paola Caccia Dominioni, Responsabile Hr di Zeta Service, società specializzata in paghe e amministrazione del personale in outsourcing. Infatti, sono proprio i collaboratori a sapere come migliorare i processi che riguardano il loro lavoro contribuendo, in questo modo, all’aumento delle performance organizzative”.

Lavorare sul clima è l’altro segreto per un’organizzazione ‘modello’ come Zeta Service, annoverata per il quarto anno consecutivo dal Great Place to Work Institute nel ranking delle migliori aziende per ambiente lavorativo. Zeta Service ha conquistato un posto in questa classifica grazie al feedback diretto dato dai collaboratori e al rispetto di alcuni indicatori più ‘hard’ (quanti dipendenti part time, quanti a tempo indeterminato, percentuale di donne presenti, tasso di crescita…) che sono lo specchio ‘numerico’ di un’azienda sana. Al di là dei numeri “ognuno è protagonista nella creazione di un clima di benessere in azienda attraverso il suo contributo –commenta Caccia Dominioni–. Proprio per questo curiamo molto la selezione delle persone, prestando attenzione alle loro competenze non solo tecniche, ma anche emotive. Inoltre, seguendo l’idea di un coinvolgimento a 360° abbiamo da poco coinvolto i collaboratori nel progetto di ristrutturazione della nostra nuova sede, accogliendo i loro consigli e facendo in modo che la percezione dello spazio in cui sono attualmente immersi non cambi radicalmente. Anche questo per noi è benessere”.

Che influenza giocano le differenze di genere nella diversa percezione di uno stato di benessere in azienda? La donna trova un ottimo alleato in quelle organizzazioni in cui diventare mamma è un diritto innegabile e un’esperienza da vivere il più possibile vicino al bambino. In Zeta Service, che conta una percentuale di donne intorno all’80%, la maternità non è solo tutelata, ma si trasforma in un momento in cui la mamma riscopre un’organizzazione umana e vicina ai suoi bisogni. “In Italia c’è molto bisogno che le aziende riscoprano il significato dell’essere in sintonia con la persona”, dice Caccia Dominioni. “È anche per questo che abbiamo aderito al progetto Un fiocco in Azienda del Gruppo Donne Manager di Manageritalia e ne siamo diventati partner e promotori per tutti gli aspetti legati alla normativa sulla maternità. Questa iniziativa prevede, per la futura mamma, un colloquio al momento del congedo finalizzato a chiarire il suo trattamento economico e a rassicurarla sulle dinamiche di reinserimento in azienda una volta concluso il periodo di maternità. Inoltre, fra le altre cose, è prevista la possibilità di continuare a restare in contatto con la vita aziendale tramite supporti tecnologici forniti dalla società e di continuare a seguire i corsi di formazione”.

BENESSERE, stress, ambiente di lavoro=&1=&

=&2=&

Il vero benessere, non deriva semplicemente dall’ambiente inteso come luogo fisico, quanto rispetto alle dinamiche che si creano tra i collaboratori e tra questi e il management. Alla base di questi rapporti – che finiscono per rappresentare il successo (o anche il fallimento) dell’azienda – c’è la vision del gruppo che si riflette, inevitabilmente, anche nel rapporto con i clienti. Zeta Service propone la sua ricetta per offrire ai suoi collaboratori una nuova esperienza di benessere lavorativo, che consente di individuare un equilibrio tra lavoro e vita privata, senza mai perdere di vista l’obiettivo finale: offrire il miglior servizio al cliente. Leggi tutto >

Cookie Policy | Privacy Policy

© 2019 ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - Milano - TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24 - segreteria@este.it - P.I. 00729910158
logo sernicola sviluppo web milano

Trovi interessanti i nostri articoli?

Seguici e resta informato!